Virtù Capitali

Per conoscere le nostre avventure durante il viaggio verso l’est europa vedi il Blog.

Capitali su due ruote, Firenze – Dresda – Praga – Vienna – Bratislava – Budapest, 19-28 agosto:

1° giorno: Campi Bisenzio-Dresda in pulmino (1100 Km). giro in bici per la città nel pomeriggio

2° giorno: Dresda-Litomerice in bici (115 Km)

3° giorno: Litomerice-Praga (102 Km) (Visita alla struttura delle “Bettine”)

4° giorno: visita della città

5° giorno: Praga-Vienna in pulmino (300 Km),arrivo  mattinata. Giro pomeridiano in bici

6° giorno: Vienna-Bratislava in bici (68 Km)

7° giorno: Bratislava-Gyor in bici (82 Km)

8° giorno: Gyor-Ezstrogm in bici (115 Km)

9° giorno: Ezstrogom-Budapest in bici (60 Km)

10° giorno: Budapest-Campi Bisenzio in pulmino (900 km)

Il capitolo finale della nostra storia del 2011 ha, come sbocco ideale e logico, l’Unione Europea.

Abbiamo scelto di andare verso est per visitare le capitali degli stati che si sono uniti in periodi più recenti, (1° maggio 2004, anche se solo la Slovacchia ha l’euro come moneta corrente) includendo Dresda, la Firenze dell’Elba, gemellata con il nostro capoluogo, e Vienna, la capitale dell’Impero asburgico, trait d’union tra l’est e l’ovest.

Le città che visiteremo sono legate tra loro da gemellaggi e patti di amicizia che, per la nostra associazione rappresentano uno strumento di relazione indispensabile.

Ricordiamo, infatti che Firenze, oltre che con Dresda è gemellata con Budapest che, a sua volta lo è con Vienna, gemellata anche con Bratislava che ha stretto un patto di amicizia con Praga.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>